I piani progettuali previsti, descritti in maggior dettaglio in seguito, consisteranno in Interventi di Recupero e Riqualificazione del patrimonio esistente oltre che di nuova Edificazione. Le mura di questa importante stamperia raccontano ancora oggi la storia e, nel contempo lasciano percepire scene di vita quotidiana grazie ad alcuni rari documenti rinvenuti.

Eugenio a Roma, ha realizzato il Grande Ciborio in argento per la cappella della Camilluccia, la Statua di bronzo di un Vescovo per una chiesa nei pressi di Bologna e la statua per la Pro Civitate Cristiana di Assisi. Caterina da Siena della Chiesa. Il primo livello inferiore, Piazza Alta 4,00 m. Tutti i banchi saranno muniti di chiusura di sicurezza per i La Piazza Bassa periodi di non utilizzo. Le superfici di calpestio della piazza, parimenti a quelle del.

deliberazione della giunta regionale 13 settembre 2019, n. 9-265

Il progetto prevede lo spostamento del mercato rionale esistente ed il ricollocamento della funzione nella parte alta del lotto interessato.

Impianto di prevenzione incendio a norma dei Vigili del Fuoco comprende al piano interrato impianto Sprinkler collegato ad una vasca di accumulo acqua, cassette antincendio ed estintori portatili. A copertura. I box saranno disposti in modo da costituire piazza nella piazza e si disporranno lungo una delle percorrenze progettate e segnate dal disegno pavimentale.

Le griglie di areazione dei parcheggi sotterranei sono addossate al confine legato al nuovo edificio. Gli impianti elevatori comprendono ascensori ad azionamento oleodinamico con portata di kg 12 persone.

Esecuzione di pendenza, coibentazione, impermeabilizzazione della copertura delle vasche interrate. Impianto fognario per drenaggio fioriere e aiuole comprese le protezioni alle impermeabilizzazioni. Spostamento provvisorio del mercato Spostamento provvisorio del mercato compreso di impianti e opere provvisorie. Spese non computate nel costo di costruzione realizzazione del nuovo mercato Costo unitario a banco a carico del gestore.

Area coperta 4. Costruzione uffici, spogliatoi, gradonate, Pensilina Allestimento Campetti Calcetto Sistemazione area e Piantumazione. A copertura compatto da precedente operazione di jet-grouting. Le strutture orizzontali sono costituite da travi in lamellare rafforzate mediante inserti in acciaio. Le gradinate sono formate da un tegolo canale utilizzato per la distribuzione impiantistica in lamellare.LEGGE 21 giugnon.

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 aprilen. Ordinario n. Vigente al: La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno. Il decreto-legge 24 aprilen. Il decreto-legge 29 aprilen.

Restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti sulla base del medesimo decreto-legge n. Il decreto-legge 2 maggion. Restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e sono fatti salvi gli effetti prodottisi e i rapporti giuridici sorti ai sensi del medesimo decreto-legge n. La presente legge entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

La presente legge, munita del sigillo dello Stato, sara' inserita nella Raccolta ufficiale degli atti normativi della Repubblica italiana. E' fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge dello Stato. Data a Roma, addi' 21 giugno Consiglio dei ministri.

Padoan, Ministro dell'economia e delle. Disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo. Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di introdurre misure finanziarie e per il contenimento della spesa pubblica. Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di introdurre strumenti volti a consentire, in favore degli enti territoriali, una migliore perequazione delle risorse e la programmazione di nuovi o maggiori investimenti.

Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di introdurre nuove iniziative volte a tutelare le popolazioni colpite da eventi sismici nell'anno e.

Considerata l'urgenza di misure volte a favorire la crescita economica del Paese. Vista la deliberazione del Consiglio dei ministri, adottata nella riunione dell'11 aprile. Su proposta del Presidente del Consiglio dei ministri e dei Ministri dell'economia e delle finanze e delle infrastrutture e dei trasporti.

Disposizioni per il contrasto all'evasione fiscale. All'articolo ter del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobren.

Cz thread protector

Per le cessioni di beni e per le prestazioni di servizi effettuate nei confronti di amministrazioni pubbliche, come definite dall'articolo 1, comma 2, della legge 31 dicembren. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano anche alle operazioni effettuate nei confronti dei seguenti soggetti:.

A richiesta dei cedenti o prestatori, i cessionari o i committenti di cui ai commi 1 e 1-bis devono rilasciare un documento attestante la loro riconducibilita' a soggetti per i quali si applicano le disposizioni del presente articolo.

deliberazione della giunta regionale 13 settembre 2019, n. 9-265

I cedenti e prestatori in possesso di tale attestazione sono tenuti all'applicazione del regime di cui al presente articolo. Le disposizioni di cui al presente articolo non si applicano agli enti pubblici gestori di demanio collettivo, limitatamente alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi afferenti alla gestione dei diritti collettivi di uso civico ".

All'articolo 1, commadella legge 23 dicembren. Con decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, da emanarsi entro trenta giorni dall'entrata in vigore del presente decreto, sono stabilite le modalita' di attuazione delle norme di cui ai commi 1 e 2.

Con decreto del Ministero dell'economia e delle finanze, da emanare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono disciplinate le modalita' di attuazione del comma 4-bis. Le disposizioni di cui all'articolo 12 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobren. Il Ministro dell'economia e delle finanze, con proprio decreto, da emanare entro tre mesi dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, estende l'ambito di applicazione del decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 22 dicembrepubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.Document publishing platform How it works.

Enter Remember Me Request new password? Log in using OpenID. Documents Uncategorized. Collegio Sindacale: - Relazione del Collegio Sindacale al bilancio chiuso al 31 dicembre Sede legale e dati societari Ascopiave S.

Dati patrimoniali migliaia di Euro Capitale circolante netto Il patrimonio netto consolidato a fine periodo ammonta a ,7 milioni di Euro ,8 milioni di Euro al 31 dicembre ed il capitale investito netto a ,3 milioni di Euro ,9 milioni di Euro al 31 dicembre Nel segmento della vendita di gas, Ascopiave, con circa Il Gruppo intende consolidare la propri a posizione di leadership nel settore del gas a livello regionale e mira a raggiungere posizioni di rilievo anche in ambito nazionale, traendo vantaggio dal processo di liberalizzazione in atto.

Veritas Energia S. Risultati economici e situazione finanziaria I ricavi consolidati del del Gruppo Ascopiave si attestano a ,3 milioni di Euro, contro i 1. Il risultato netto del Gruppo, pari a 38,7 milioni di Euro, risulta in aumento rispetto ai 27,9 milioni di Euro del per effetto della cres cita del Reddito Operativo, della riduzione degli interessi passivi su fin anziamenti e del miglioramento del risultato economico della collegata Sinergi e Italian e S.

Le economie emergenti hanno evidenziato andamenti differenziati nel Gli analisti ipotizzano un ritorno a modesti ritmi di crescita a partire dal secondo semestre del La fiducia delle imprese invece, sebbene in misura contenuta, ha proseguito la sua crescita.

DL 50 2017 Disposizioni urgenti in materia finanziaria

Un prolungato calo del reddito disponibile assieme al pessimismo sulle prospettive del mercato del lavoro hanno inciso in maniera negativa sui consumi delle famiglie.

Nel i costi del greggio non hanno assistito a significative riduzioni. Il mercato del gas: scenario europeo La domand a intern azionale di gas ha assistito ad un lieve aumento circa 3. Il suo utilizzo non necessita di nuove innovazioni tecnologiche ed al contempo si stima che, date le sue riserve convenzionali, possa costituire una buona fonte energetica per diversi anni. Tale calo della domanda, assieme agli interventi regolamentari e infrastrutturali avviati negli ultimi anni sia in ambito nazionale che comunitario, hanno condotto ad un sostanziale allineamento dei prezzi italiani del gas con quelli europei.

Il tracciato s i divide in una sezione offshore nel Mar Nero ed u na su terra. Elaborazioni Ascopiave S. Alle spalle di questi impianti, il nostro Paese dispone di almeno una dozzina di progetti riguardanti la realizzazione di nuovi terminali GNL. Tra i possibili progetti che potranno caratterizzare gli investimenti dei prossimi anni, si segnala anche una proposta effettuata da alcune imprese friulane, le quali sarebbero interessate a realizzare un mini-terminale di rigassificazione a Monfalcone, al fine di ridurre i costi di approvvigionamento del gas per le industrie affiliate ed inoltre creare delle sinergie sia in ambito navale, con lo sviluppo della propulsione a GNL, sia in ambito meccanico, con i motori a gas.

Come noto, il D. Decreti Ambiti ; 2 con il Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico e del Mistero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 21 aprile sono state dettate disposizioni per governare gli effetti sociali connessi ai nuovi affidamenti delle concessioni di distribuzione d el gas in attuazion e del comma 6, dell'art.

Decreto Criteri. Il quadro normativo Legislazione nazionale Legge 09 agoston. Decreto del Fare.Testo coordinato con le modifiche apportate dal D.

Gli incrementi di cui al secondo periodo del presente comma sono compresi in quelli di cui al primo periodo del presente comma, se inferiori, sono alternativi, se superiori. A tal fine, i concessionari della rete telematica procedono, entro la data indicata alla lettera a del comma 1, alla riduzione di almeno il 15 per cento del numero di nulla osta attivi ad essi riferibili alla data del 31 dicembre e alla riduzione sino al numero di cui alla lettera b del medesimo comma 1, entro la data ivi indicata, in proporzione al numero dei nulla osta a ciascuno di essi riferibili alla predetta data del 31 dicembre Non spetta ad essi il rimborso delle spese eventualmente sostenute.

Del comportamento del contribuente si tiene conto nella graduazione della misura della sanzione. Sono definibili le controversie il cui ricorso sia stato notificato alla controparte entro la data di entrata in vigore del presente decreto e per le quali alla data di presentazione della domanda di cui al comma 1 il processo non si sia concluso con pronuncia definitiva. La definizione si perfeziona con il pagamento degli importi dovuti ai sensi del presente articolo o della prima rata.

Qualora non ci siano importi da versare, la definizione si perfeziona con la sola presentazione della domanda. Per controversia autonoma si intende quella relativa a ciascun atto impugnato. Le controversie definibili non sono sospese, salvo che il contribuente faccia apposita richiesta al giudice, dichiarando di volersi avvalere delle disposizioni del presente articolo.

Per le controversie definibili sono sospesi per sei mesi i termini di impugnazione, anche incidentale, delle pronunce giurisdizionali e di riassunzione che scadono dalla data di entrata in vigore del presente articolo fino al 30 settembre Il processo si estingue in mancanza di istanza di trattazione presentata entro il 31 dicembre dalla parte che ne ha interesse.

Fire in his fingertips manga ch 1

Le spese del processo estinto restano a carico della parte che le ha anticipate. Resta impregiudicato il corso legale delle monete metalliche in euro destinate alla circolazione di valore unitario pari a un centesimo e a due centesimi di euro secondo le norme ad esse applicabili. Il riparto viene effettuato in proporzione alla distanza dalla percentuale del In caso di mancata comunicazione, il riparto avviene per il 90 per cento sulla base della popolazione residente e per il restante 10 per cento sulla base del territorio.

I comuni risultanti da una fusione possono mantenere tributi e tariffe differenziati per ciascuno dei territori degli enti preesistenti alla fusione non oltre il quinto esercizio finanziario del nuovo comune.

Ryzen vmware

Per i comuni con popolazione compresa tra 1. Agli oneri derivanti dal presente comma, pari a Alla legge 11 dicembren. Agli oneri derivanti dal comma 1 si provvede: a quanto a euro Le Regioni a statuto ordinario sono tenute ad effettuare investimenti nuovi e aggiuntivi per un importo almeno pari a In caso di mancata o parziale realizzazione degli investimenti, rispetto agli obiettivi indicati per ciascuna Regione nella tabella di seguito riportata qualora la Regione non abbia conseguito, per la differenza, un valore positivo del saldo di cui al commasi applicano le sanzioni di cui commi e Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri.

Le risorse erogate a titolo di anticipazione sono oggetto di integrazione, di saldo o di compensazione con gli anni successivi. Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 11 marzopubblicato nella Gazzetta Ufficiale 26 giugnon.

Le disposizioni del presente comma si applicano ai contratti di servizio stipulati successivamente al 31 dicembre Il gestore del servizio a domanda individuale, i cui proventi tariffari non coprano integralmente i costi di gestione, deve indicare nella carta dei servizi e nel proprio sito internet istituzionale la quota parte, espressa in termini percentuali, del costo totale di erogazione del servizio a carico della finanza pubblica, utilizzando una formulazione sintetica e chiara.

I predetti importi, tenuto conto della localizzazione territoriale della misura di cui al comma 8-septies, sono portati in prededuzione dalla quota ancora da assegnare alla medesima regione Umbria a valere sulle risorse della citata programmazione 9. Per il rinnovo del materiale rotabile, le aziende affidatarie di servizi di trasporto pubblico locale, anche di natura non pubblicistica, possono accedere agli strumenti di acquisto e negoziazione messi a disposizione dalle centrali di acquisto nazionale, ferma restando la destinazione dei mezzi acquistati ai predetti servizi.

Nel rispetto dei principi di cui al regolamento CE n. Le funzioni di regolazione, di indirizzo, di organizzazione e di controllo e quelle di gestione dei servizi di trasporto pubblico regionale e locale sono distinte e si esercitano separatamente. Il regio decreto 8 gennaion. A quanto previsto dal presente articolo si provvede con le risorse disponibili a legislazione vigente e comunque senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica.

Il Ministero della salute si fa carico della gestione del pregresso, a seguito della ricognizione che deve essere effettuata da parte delle regioni e province autonome in contradditorio con le prefetture, le cui risultanze devono essere comunicate al Ministero della salute entro il 30 aprile Le Regioni utilizzano gli spazi finanziari di cui alla tabella di seguito riportata per effettuare negli anni dal al investimenti nuovi o aggiuntivi.

In caso di mancata o parziale realizzazione degli investimenti, si applicano le sanzioni di cui al comma Sono in ogni caso autorizzati recuperi e compensazioni a carico delle somme a qualsiasi titolo spettanti alle regioni, anche per gli esercizi successivi, che dovessero rendersi eventualmente necessari. Al decreto-legge 22 ottobren. Le rate di ammortamento dei mutui attivati sono pagate agli istituti finanziatori direttamente dallo Stato a valere sulle risorse autorizzate dal medesimo articolo 3-bis, comma 6, del citato decreto-legge n.Mandanti: Arch.

Gae Aulenti Ing. Giorgio Siniscalco Arch. Cesare Roluti Arch.

Praying too much islam

Silvio Basso Arch. Matteo Filippi Ing. Gian Carlo Gramoni Arch. Francesca Quadri Ing. Walter Peisino Ing. Valerio Actis Grosso Il progettista delle opere strutturali: Ing. Giovanni Vallino Costassa Strutture in c. Giovanni Losana Edilizia: Geom. Eugenio Avidano Impianti Termofluidici: Ing.

Marco Cameletti Progetto Specialistico: Ing. M I particolare le norme di cui sopra sono state rispettate per la progettazione di: uscite di sicurezza all aperto o verso luogo sicuro tribune fisse, caratteristiche dei posti a sedere e dei gradoni dimensioni, numero, distribuzione delle scale di sicurezza separazione dei percorsi riservati agli atleti ed al pubblico.

Int D. Int Circ. Quadri principali in esecuzione normale; Distribuzione rete illuminazione di sicurezza 3. Il progetto prevede un nuovo utilizzo per il Palazzo a Vela e una riconfigurazione generale del contesto ambientale adiacente. Pertanto a quota 0. Nella Hall sono allineati i box prefabbricati destinati alla informazione e vendita, i servizi igienici e due aree dedicate ai ristori.

Dalla grande Hall si accede direttamente al primo ordine delle gradinate del pubblico tramite vomitori distribuiti in corrispondenza degli ingressi lungo l asse principale e ulteriori due vomitori distribuiti dai corridoi laterali.

I pavimenti della hall sono in resina epossidica. I controsoffitti acustici, che mascherano i passaggi delle canaline elettriche e dei canali dell aria condizionata, sono in lastre forate di alluminio alternate a lastre non forate laddove sono previste le lampade, gli altoparlanti e i rivelatori antincendio.

I pavimenti e i rivestimenti dei bagni sono in monocottura 20 x 20 bianca. Da quota 0.

deliberazione della giunta regionale 13 settembre 2019, n. 9-265

La hall distribuisce i vari accessi al secondo ordine delle gradinate, e contiene i sevizi igienici per il pubblico e un ristoro nella parte centrale. Le finiture dei pavimenti, dei controsoffitti e dei servizi igienici sono le stesse della hall del piano terra. Anche a questo piano sono previsti servizi igienici, un posto di pronto soccorso per il pubblico, un deposito ristoro e due aree ristoro, posizionate simmetricamente all interno dei muri diagonali a sud e coperti con vetrate strutturale in alluminio a taglio termico.

ATLETI Gli ingressi per gli Atleti e per gli allenatori sono due, previsti a piano terreno direttamente dal parcheggio relativo: il primo attraverso i due muri diagonali d angolo a nord est e il secondo con una apertura collegata alla mixed zone.

I pavimenti degli spazi dedicati agli atleti sono in gomma, e i controsoffitti sono a quadrotti di gesso tinteggiati con idropittura bianca. Le pareti sono tinteggiate bianche.Affidamento diretto per la fornitura di Lt 5.

n.279 del 18.10.2017 periodico (Parte Seconda)

Affidamento diretto per la fornitura di Lt. Alla ditta R. Affidamento per la fornitura di Lt. Definizione processo di acquisto sotto i Annullamento delibere n. ALLA S. Napoli iscr. Statuto Sma Campania del 5 agosto Aggiornamento del Piano Industriale del 28 novembre Sma Campania. Pubblicato il Luglio 20, da admin in Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d'ufficio dei dati.

Luglio 20, Monitoraggio tempi procedimentali Pagina in Costruzione. Pubblicato il Luglio 20, da admin in Monitoraggio tempi procedimentali.

Luglio 20, Tipologie di procedimento Sezione in aggiornamanto. Pubblicato il Luglio 20, da admin in Tipologie di procedimento. Pubblicato il Luglio 19, da admin in. Numero 6. Numero 5. Numero 4. Numero 2. Numero 1. Numero Allegato 1. Allegato 2. Numero 9. Numero 8. Numero 7.

deliberazione della giunta regionale 13 settembre 2019, n. 9-265

Numero 3. Pubblicato il Luglio 18, da admin in. Pubblicato il Luglio 14, da admin in Dati ulteriori. W3C CSS. Determina affidamento in economia Servizio di manutenzuione straordinaria depuratore di Acerra. Manutenzione straordinaria della centrifuga Alfa Laval in dotazione al depuratore di Acerra. Determinazione a contrarre per la fornitura ruote impianto di depurazione di Cuma.

Determinazione a contrarre per lavori di riparazione elettropompe impianti di depurazione di Cuma e di Licola Mare. Determinazione a contrarre affidamento in economia manutenzione impianto di depurazione di Acerra.

Determinazione a contrarre affidamento in economia impianto di ricambio aria presso impianto di depurazione di Foce Regi Lagni.Anno XL - N. Rapporti Stato-Regioni. Affari di politica internazionale e comunitaria. Ordinamento regionale. Enti locali. Ordinamento Enti locali.

XX Giochi Olimpici Invernali AGENZIA TORINO 2006

Circoscrizioni comunali e provinciali. Organizzazione e personale. Incarichi esterni. Partecipazione popolare. Polizia locale. Polizia amministrativa. Persone giuridiche, aziende regionali e locali. Accordi di programma. Finanze e tributi. Demanio e patrimonio. Contratti e appalti della P. Servizi sociali. Formazione professionale. Diritto allo studio. Sport e tempo libero. Sviluppo economico. Interventi speciali. Infrastrutture generali.

Elezioni regionali in Puglia, con Andrea Tedeschi un'analisi politica sui posizionamenti

Aree attrezzate e insediamenti produttivi. Fiere e mercati. Acque minerali e termali. Occupazione giovanile. Ambiente e territorio. Urbanistica ed edilizia privata.


Replies to “Deliberazione della giunta regionale 13 settembre 2019, n. 9-265”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *